rings.svg

Come gestire il filtro antispam

Il filtro Antispam è accessibile dal pannello di gestione delle caselle email chiamato "MailAdmin".
Questo pannello è raggiungibile all'indirizzo http://mailadmin.selfcomposer.com dove dovrai specificare l'indirizzo della casella "postmaster" di riferimento (cioè tuo dominio) e la password di questa casella che ti è stata fornita all'attivazione del servizio. In caso tu non sia più in possesso di tale password non possiamo recupararla, al massimo possiamo resettarla.

Una volta entrato nel pannello, clicca su Gestione caselle > Configurazione antispam

Sensibilità del filtro antispam
Ad ogni messaggio ricevuto verrà assegnato un punteggio più o meno alto in base ad alcuni parametri di riferimento impostati nel sistema.

In base al punteggio assegnato il filtro potrà eseguire 3 operazioni:
- Se il punteggio è inferiore alla soglia di TAG il messaggio verrà considerato buono e consegnato senza modifiche
- Se il punteggio è compreso tra la soglia di TAG e DEL il messaggio verrà considerato SPAM e consegnato con l'oggetto modificato
- Se il punteggio è superiore alla soglia di DEL il messaggio verrà considerato SPAM e sarà rifiutato senza consegnarlo

Più bassa è la soglia di TAG più messaggi verranno identificati e contrassegnati come indesiderati; il livello medio consigliato è 4.
Potrai inoltre personalizzare l'avviso che appare in oggetto.

Lingue
E' possibile impostare una lista di lingue attendibili, tutti i messaggi in altre lingue verranno marcati come spam. Di default tutte le lingue sono considerate attendibili.
Questo controllo viene eseguito cercando di identificare la lingua del testo del messaggio, se non riconosciuto viene considerato attendibile.

Blacklist
Una blacklist è una lista di indirizzi (del mittente) considerati come SPAM indipendentemente dal punteggio assegnato dal filtro antispam
Inserire la lista degli indirizzi uno sotto l'altro. E' possibile inserire anche *@dominio.tld  in questo caso tutti i messaggi che arrivano da una qualsiasi casella di posta del dominio dominio.tld saranno considerati SPAM

Whitelist
Una whitelist è una lista di indirizzi (del mittente) considerati attendibili indipendentemente dal punteggio assegnato dal filtro antispam
Inserire la lista degli indirizzi uno sotto l'altro. E' possibile inserire anche *@dominio.tld  in questo caso tutti i messaggi che arrivano da una qualsiasi casella di posta del dominio dominio.tld saranno considerati ATTENDIBILI

Antispam - limiti d'utilizzo
I messaggi di grandi dimensioni non vengono scansionati dal filtro Antispam, ma solo dal filtro Antivirus. Anche se il dominio è stato inserito nella blacklist il messaggio verrà recapitato ugualmente.

Filtri antispam: come funzionano
I filtri antispam, generalmente, contrassegnando tutte le cose "sbagliate" che trovano all'interno di una mail e gli assegnano un punteggio totale degli errori trovati, se questo punteggio totale è superiore al livello di considerazione minimo per essere considerata spam, la mail arriverà al destinatario con il soggetto modificato (esempio: **** SPAM ****), se supera il livello di considerazione massimo la mail non verrà consegnata e verrà cestinata direttamente.

Di seguito gli errori più comuni che aumentano il rischio di far marchiare come spam la nostra comunicazione:
* l’utilizzo di frasi presenti nelle tipiche email-spam quali ad esempio “clicca qui” o “opportunità unica da non perdere”;
* eccedere con i punti esclamativi;
* utilizzare il MAIUSCOLO per la formattazione di parole o frasi, considerato nell’uso comune come equivalente dell’urlare qualche cosa;
* utilizzare dei caratteri con un font colorati come tipicamente risultano essere le email-spam (rosso acceso, verde brillante, giallo etc.);
* utilizzare un codice html “sporco” o comunque non particolarmente integro (quale ad esempio un file di word convertito in html, oppure che contiene errori come Tag non chiusi, o ridondanti;
* creare una email in HTML realizzata interamente come una grande immagine, senza testo scritto, in quanto i filtri, non riuscendo a leggere la mail danno per assunto che siete degli spammer che volete aggirare i sistemi di sicurezza;
* utilizzare la parola test nella riga di oggetto;
* Inviare una mail senza oggetto o senza corpo messaggio

Vuoi iniziare a far crescere il tuo business online ?

Parlaci dei tuoi progetti e obiettivi, noi ti aiuteremo a raggiungerli !

Si, voglio saperne di più