rings.svg

Aumentare le visite al sito: le sorgenti di traffico

Aumentare le visite al sito: le sorgenti di traffico

24/09/2015
Scritto da: Alberto Manara

Avere un buon sito web funzionante con una bella grafica non serve a niente se nessuno lo vede. Sembrerà banale, ma molti pensano che una volta fatto il sito, il gioco sia finito. Invece è proprio li che inizia. È come aver costruito una macchina fantastica, nuova e fiammante. Puoi aver messo i sedili in pelle e un motore potentissimo, ma senza benzina la macchina non uscirà nemmeno dal garage. Allo stesso modo anche il sito internet ha bisogno di essere promosso per ottenere visitatori.

Per farlo possiamo utilizzare molti canali, diversi nel funzionamento e nell'approccio da utilizzare. In questo articolo elenchiamo i principali, aggiungendo qualche consiglio veloce su come farli rendere al meglio. Primo tra tutti: non trascurarne nessuna. Un approccio globale, se seguito dalla giusta consulenza, è spesso il primo passo per riuscire ad ottenere un buon risultato di Inbound Marketing e dare un'impulso positivo al tuo sito web e quindi al tuo business!
 

MOTORI DI RICERCA

Google è il più famoso, Bing e Yahoo sono in espansione soprattutto negli USA, e ne esistono di specifici in altri stati e regioni, come Yandex per la Russia. Gli utenti si rivolgono ai motori di ricerca quando vogliono trovare qualcosa che risolva un loro problema. Se il tuo prodotto o servizio riesce a risolvere questo problema, hai trovato un cliente! In generale la procedura è:

Utente--->Problema--->Google--->Tuo Sito

Il posizionamento sui motori di ricerca richiede tempo e dedizione. Serve un'analisi delle parole chiave maggiormente cercate in ogni settore e delle intenzioni che stanno dietro la ricerca, oltre ad un'analisi della concorrenza, aggiornamento continuo e contenuti specifici che soddisfino le aspettative degli utenti. Non è qualcosa che si ottiene dall'oggi al domani ma, facendo qualche sforzo in più, si raggiunge buona visibiltà anche a lungo termine.

TRAFFICO DIRETTO

Per traffico diretto si intende quando un utente digita il sito direttamente sulla barra del browser, o vi arriva perché vi ha salvato tra i preferiti. È la sorgente di traffico di cui è più difficile risalire con precisione all'origine: vi sono compresi i clienti fidelizzati, ma anche gli utenti che hanno visto il sito su ads tradizionali come riviste, quotidiani, brochure, cartelloni stradali, spot TV o anche sulle auto aziendali brandizzate. In questo campo le risorse sono potenzialmente infinite perché qualsiasi cosa dell'azienda può portare la dicitura del suo sito internet (ed è auspicabile), persino il materiale gadget come penne, blocchi di carta o chiavette usb.

ALTRI SITI

Possiamo ottenere link verso il nostro sito in vario modo: facendoci linkare dai siti di partner e collaboratori, producendo contenuti utili e originali da pubblicare su blog o riviste online, pubblicando i nostri prodotti su comparatori di prezzi. Spesso queste attività di link building e link earning migliorano il posizionamento del nostro sito ma, per evitare penalizzazioni, bisogna essere sempre molto attenti a farci linkare da siti autorevoli e a tema, a monitorare queste sorgenti e ad individuarne di nuove: un digital pr può aiutarti a gestire al meglio questo aspetto.

SOCIAL NETWORK

Ogni canale social richiede una strategia particolare che, se effettuata correttamente, può generare traffico verso il tuo sito web. Le iniziative che potresti intraprendere sui social sono molte ma, prima di sbizzarrirti con la fantasia in ingegnose campagne di social media marketing, ricordati le cose basilari: compila il profilo di tutti i social network a cui hai iscritto la tua azienda con le informazioni complete e i contatti corretti. Verifica che eventuali pulsanti "Visita il sito web", "Scopri di più" conducano sulle pagine corrette e che tutto funzioni bene. Ricorda inoltre che i Social Network necessitano di una cura continua, il tuo calendario editoriale deve prevedere pubblicazioni con costanza e devi sempre "nutrire" i tuoi followers con contenuti di qualità.

EMAIL MARKETING

Le campagne di email marketing funzionano molto bene per fidelizzare i clienti già acquisiti. Prevedi quindi delle promozioni speciali o delle offerte per gli iscritti alla tua mailing list, in questo modo li farai sentire esclusivi e preferiranno te ad un potenziale concorrente. Quando scrivi i testi per le tue comunicazioni e modifichi il template, assicurati che ci sia sempre un pulsante che inviti all'azione come "Leggi di più" che mandi direttamente al tuo sito web. Inserisci il link anche sul logo e su tutte le immagini all'interno della newsletter.

PAY PER CLICK

Le campagne pay per click consentono di utilizzare i motori di ricerca o i social network per profilare il pubblico in modo molto specifico e mirato. A fronte di un investimento di denaro più o meno importante e costante, potrai ottenere un traffico qualificato che garantirà visite anche a lungo termine. I canali su cui investire sono sempre di più: dai classici Google Adwords e Facebook ads, per cui è comunque necessaria un'alta competenza e professionalità, ai nuovi canali che offrono annunci sponsorizzati come ad esempio Instagram, social in costante crescita (ha recentemente superato Twitter come numero di iscritti) e consente di creare delle campagne basate sullo storytelling.
 
Ricorda che il tuo sito web è come un mare in cui devono confluire vari fiumi e canali. È sempre meglio utilizzare più di una sorgente di traffico: in questo modo, se uno di questi canali venisse interrotto, gli altri continuerebbero ugualmente a portare acqua, mantenendo sempre alto il flusso che arriva al mare. Attivare tutti i canali ti consentirà inoltre di confrontare il comportamento degli utenti grazie a strumenti come Google Analytics. Potrai quindi poi decidere su quali canali puntare di più, a seconda del ritorno sull'investimento (ROI) di ognuno di loro.
Scritto da: Alberto Manara

Vuoi iniziare a far crescere il tuo business online ?

Parlaci dei tuoi progetti e obiettivi, noi ti aiuteremo a raggiungerli !

Si, voglio saperne di più